OBIETTIVI  
Alla luce della Nuova Riforma in materia di Appalti Pubblici e in virtù dell’elevato livello di specializzazione della normativa che disciplina la contrattualistica pubblica, i professionisti devono far fronte a nuove conoscenze e approfondire le dinamiche e le procedure di gara ed esecuzione dei contratti. Il Master, dunque, si propone di formare consulenti in grado di gestire correttamente problematiche connesse ad aspetti procedurali ed economici sempre più complessi per accompagnare le imprese in questo processo e diventarne punto di riferimento.

L’obiettivo è di trasferire delle competenze professionali a riguardo e di approfondire la nuova normativa introdotta dal D.Lgs. n. 50 del 2016, come modificato dal Decreto correttivo D.Lgs. n. 56/2017, e alla luce dei numerosi provvedimenti attuativi (cd. “soft law”, costituita da Linee guida e Decreti), emanati dall’ANAC e dal Ministero delle Infrastrutture, per offrire agli operatori del settore e a quanti intendono specializzarsi nella materia, strumenti di aggiornamento e analisi necessari ad affrontare e gestire al meglio le principali novità.

DESTINATARI
Il Master è rivolto ad avvocati, commercialisti, ingegneri, imprenditori, dirigenti, funzionari, amministratori, responsabili di uffici tecnici e tutti coloro che intendano ricoprire il ruolo di consulenti aziendali in materia di Appalti pubblici.

Scopo del modulo formativo è quello di consentire agli operatori pubblici di acquisire le conoscenze basilari per operare correttamente nella piattaforma informatica “acquisti in rete” anche in considerazione delle novità grafiche e funzionali introdotte da Consip e rese operative dal 19 febbraio 2018. Tutte le sezioni informative subiranno sostanziali modifiche: vetrine, iniziative, visualizzazione del Catalogo, del carrello e del cruscotto.
Le novità più attese riguardano la vetrina "Iniziative" e le sezioni dedicate ai diversi strumenti di acquisizione: convenzioni, mercato elettronico, accordi quadro, sistema dinamico.
Il taglio pratico dell’intervento formativo porterà il discente ad effettuare correttamente ricerche sul sistema ed impostare una Richiesta di Acquisto (RDO) .

PREMESSA 

L'iniziativa si propone di esaminare in maniera organica le ultime novità in materia di tributi locali, con particolare riferimento alle questioni di maggiore interesse, anche in vista dell’adozione del bilancio di previsione 2019. Il tutto senza tralasciare le novità e le prospettive in ordine alla riscossione delle entrate locali, dopo la soppressione di Equitalia e la sua sostituzione con l’Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Pagine