La responsabilità amministrativa e penale delle imprese private e delle società partecipate dalla P.A.

Obiettivi

Il corso si propone di fornire ai partecipanti le nozioni giuridiche fondamentali concernenti gli obblighi previsti per le imprese private e le società partecipate della P.A. e le conseguenti misure sanzionatorie. La commissione di alcuni reati (ad es. la violazione della normativa della privacy, ambientale, della sicurezza) può comportare il sequestro, anche preventivo, di quote dell'ente, nonché la condanna civile ed amministrativa della persona giuridica. Il corso si pone come obiettivo, pertanto, quello di fornire gli strumenti necessari volti non solo a prevenire detti reati, ma anche ad adottare idonei codici etici e di comportamento, con riferimento alla specifica realtà aziendale, atti ad evitare eventuali condanne e sanzioni. Saranno analizzati anche casi pratici al fine di comprendere meglio le disposizioni generali e le ipotesi di reati contro la Pubblica Amministrazione.

Programma

• Disposizioni generali, inquadramento giuridico e sanzionatorio del D.L.vo 231/01
• Il sistema "231": gli obblighi e le responsabilità anche alla luce delle recenti pronunce giurisprudenziali
• Rilevanza del modello "231"
• Organismo di vigilanza e le sue funzioni
• Parti speciali: i reati contro la P.A., normativa della Privacy (reato di frode informatica nuovo art. 640 ter c.p.) ed antiriciclaggio, ambientale e prevenzione infortuni ed incendi (T.U. sulla sicurezza)
• Sistema sanzionatorio
• Casi pratici Destinatari
• Legali rappresentanti
• Responsabili, funzionari e direttori di Imprese private, di Società partecipate dalla P.A. in misura maggioritaria o anche minoritaria
• Laureati in materie giuridico-economiche e tecnico gestionali
• Componenti di Organismi di Vigilanza

Durata

12 ore

Per vedere il catalogo clicca qui