La nuova gestione delle società partecipate dopo la Legge di stabilità 2014

Obiettivi

La Legge di stabilità 2014 ha previsto l'obbligo di accantonamento per gli Enti controllanti di somme pari ai risultati negativi delle società e ha imposto la previsione e l'adozione di misure per la riduzione delle spese del personale.
Il corso si propone di approfondire tutte le novità relative alla gestione delle società partecipate, con particolare riferimento agli obblighi di vigilanza e di controllo nonché ai profili di responsabilità di Amministratori e Dirigenti degli Enti controllanti e delle società partecipate.

Programma

  • Obblighi di accantonamento per gli Enti controllanti e casi di liquidazione delle società in perdita
  • Nuovi vincoli alla gestione del personale (D.L. 101/13)
  • Rafforzamento dei controlli
  • Profili di responsabilità di Amministratori e Dirigenti degli Enti controllanti e delle
    società partecipate

Durata:

10 ore.

Per vedere il catalogo clicca qui