BARI,17 Ottobre 2017 - Dalla determina a contrarre semplificata alle verifiche degli operatori economici alla stipula del contratto: come cambiano gli acquisti di beni e servizi sotto soglia dopo il correttivo al codice dei contratti.

Com’è noto, il recentissimo decreto correttivo n. 56/2017 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 103 del 5 maggio 2017), ha rivoluzionato in maniera notevole il Codice degli appalti, da un lato introducendo norme di apparente semplificazione, dall’altra avviando un percorso di procedimentalizzazione che dovrà necessariamente tener conto dei principi in tema di trasparenza, prevenzione della corruzione e motivazione degli atti, che devono caratterizzare tutte le procedure di affidamento e, segnatamente, quelle sotto soglia.

Il Corso vuole fornire un “esame” immediatamente operativo sulle principali novità al fine di consentire a tutti i dipendenti della P.A. impegnati nelle procedure di acquisto di beni e servizi, trovare risposte concrete alle difficoltà quotidiane che questa materia comporta.

 

PROGRAMMA

 

1) RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

 

2) DETERMINA A CONTRARRE: L’ART.32, COMMA 2;

 

3) I PRINCIPI GENERALI DI CUI ALL’ART.30, COMMA 1;

 

4) I CRITERI AMBIENTALI MINIMI DI CUI ALL’ART.34;

 

5) I CONFLITTI DI INTERESSE DI CUI ALL’ART.42

 

3) AFFIDAMENTI DIRETTI ANCHE SELEZIONE DI DUE O PIU’ OPERATORI ECONOMICI;

 

4) GLI OBBLIGHI DI MOTIVAZIONE;

 

5) LA ROTAZIONE:

  • DEGLI INVITI
  • DEGLI AFFIDAMENTI
  • LE PROBLEMATICHE CONNESSE AD UNA EFFETTIVA ROTAZIONE QUANDO IL NUMERO DEGLI OPERATORI ECONOMICI E’ RIDOTTO: IL CASO “REAGENTI” E “CONSUMABILI” NEI DIPARTIMENTI SCIENTIFICI DELLE UNIVERSITA’;

5) LE VERIFICHE SUGLI AGGIUDICATARI:

  • NEGLI AFFIDAMENTI DIRETTI;
  • NELLE PROCEDURE NEGOZIATE;
  • SUL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

6) LA PRESUNTA SEMPLIFICAZIONE DELLE PROCEDURE: LA TRASPARENZA E LE COMUNICAZIONI:

  • IL PROVVEDIMENTO CHE DETERMINA LE AMMISSIONI E LE ESCLUSIONI DI CUI AL SECONDO PERIODO DELL’ART.29. INDIVIDUAZIONE DEL PROCEDIMENTO AI FINI DI UNA ESATTA APPLICAZIONE DELLA NORMA

7) I CRITERI DI AGGIUDICAZIONE:

  • LE PROBLEMATICHE RELATIVE AL MINOR PREZZO;
  • L’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU’ VANTAGGIOSA.

8) LA COMMISSIONE GIUDICATRICE NELLE GARE CON OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU’ VANTAGGIOSA: IL NUOVO ARTICOLO 77 DEL CODICE.

9) LA PARTECIPAZIONE DEL RUP QUALE COMPONENTE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE: ESAME DELLA CESIONE DEL TAR LAZIO, LATINA, SEZ,I , 23 MAGGIO 2017 N. 325.

10) CONVENZIONI CONSIP E IL MERCATO ELETTRONICO DELLA P.A. MODALITA’ DI ESPLETAMENTO, ADESIONI, RUOLO DEL PUNTO ISTRUTTORE E DEL PUNTO ORDINANTE. IL RUP E LA DETERMINA A CONTRARRE.

11) GLI AFFIDAMENTI INFUNGIBILI E IN ESCLUSIVA.

12) L’ACCORDO QUADRO

13) LE NUOVE LINEE GUIDA ANAC SU:

  • RUP
  • COMMISSARI DI GARA
  • TRACCIABILITA’ FLUSSI FINANZIARI

Relatore:  Dott.Alessandro Quarta,

Responsabile Area Affari Negoziali dell'Università degli Studi del Salento

 

 

Data 17 Ottobre 2017
Durata dalle ore 9.00 alle ore 17.00
Sede Bari- The Nicolaus Hotel
Docente Dott. Alessandro Quarta
Quota di Partecipazione

Euro 315.00 + IVA se dovuta ( In caso di Ente pubblico esente ex Art. 10 D.P.R. 633/72 come modificato dall'art. 14 L. 537/93

 

La quota comprende Partecipazione al corso, materiale didattico, coffee break, colazione di lavoro e attestato di partecipazione
Scontistica

OFFERTA 4X3:
Per partecipanti allo stesso corso provenienti da uno stesso Ente/ Azienda vi è la possibilità di una iscrizione gratuita ogni tre iscrizioni paganti.

N.B: Le iscrizioni devono essere effettuate entro 10 giorni dalla data dell'attività formativa.

I Corsi a catalogo non sono figurabili come appalti di servizi.
Pertanto per il loro acquisto non è necessario transitare dalle Centrali di Committenza
( nazionale o regionale), nè è prevista la richiesta del CIG. Si veda anche paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

 

 

 

Restiamo in attesa delle vostre iscrizioni che vi preghiamo di farci pervenire entro 8 giorni dalla data di avvio del corso.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci : 0805025250 – info@isformconsulting.it e www. isformconsulting.it

 

Per avere informazioni sui costi e sulle modalità di svolgimento del Corso 

Per compilare il modulo di iscrizione