BARI, 06 Luglio 2017- Regolamento edilizio tipo della regione Puglia: RET

                                                                                                                                                     Con il contributo incondizionato di

 

 

Obiettivi:

La Regione Puglia, prima regione italiana, ha recepito entro il termine dei 180 giorni (quindi entro il 18 aprile 2017) previsto dall'Intesa del 20 ottobre 2016 tra il Governo, le Regioni e i Comuni raggiunta in sede di Conferenza Unificata, il regolamento edilizio tipo di cui all'art.4, comma 1-sexies del dPR 380/2001.

(Intesa, ai sensi dell'articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, tra il Governo, le Regioni e i Comuni concernente l'adozione del regolamento edilizio-tipo di cui all'articolo 4, comma 1-sexies del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380. (Rep. Atti n. 125/CU). (16A08003) (GU Serie Generale n.268 del 16-11-2016)

La delibera di recepimento Del. G.R. 554/2017 (BURP del 26 aprile 2017) è stata successivamente integrata con la Del. G.R. 648 del 04/05/2017, con cui si sono meglio definiti i tempi di recepimento dei Comuni e le corrette interpretazioni di alcune definizioni.

La Deliberazione regionale prevede, oltre il recepimento del RET anche il recepimento nel territorio della Regione Puglia delle 42 "Definizioni uniformi"(valide per l’intero territorio nazionale ) e della "Ricognizione delle disposizioni statali incidenti sugli usi e le trasformazioni del territorio e sull’attività edilizia".

Non solo: l'adeguamento prevede altresì la ricognizione delle disposizioni statali incidenti sugli usi e le trasformazioni del territorio e sull’attività edilizia delle disposizioni regionali in materia edilizia, la ricognizione delle analoghe disposizioni regionali e l'adeguamento da parte dei comuni dei propri regolamenti edilizi entro centottanta giorni a decorrere dalla pubblicazione della presente deliberazione sul sito internet regionale.

Nello specifico, fino al 25 luglio 2017 è consentito presentare le pratiche edilizie conformi alle vecchie norme e gli interventi muniti di titolo edilizio efficace entro il 23 ottobre 2017 (180 giorni dal 26 aprile 2017, data di pubblicazione sul BURP della DGR 554/2017) potranno comunque essere realizzati in conformità al titolo medesimo.

Il corso si articola in due fasi principali:

1) studio del Regolamento Edilizio Tipo , delle 42 "Definizioni uniformi”,  della "Ricognizione delle disposizioni statali incidenti sugli usi e le trasformazioni del territorio e sull’attività edilizia"

2) Illustrazione delle modalità di recepimento comunale delle Delibere di Giunta Regionale Del. G.R. 554/2017 (BURP del 26 aprile 2017) e successiva Del. G.R. 648 del 04/05/2017.

 

Saluti

Ing. Lobefaro Angelo Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari.

Relatori: Ing. Casanova Laura Dirigente Ripartizione Urbanistica Regione Puglia

Ing. D’Onghia Amedeo Dirigente Ripartizione Urbanistica Comune di Monopoli

Ing. Rotondo Francesco Dirigente Area Tecnica Comune di Grottaglie

 

Agli ingegneri partecipanti saranno accreditati 7 CFP.

 

Programma:

 

Data 06 Luglio 2017
Durata dalle ore 08:45 alle ore 13:00 e dalle ore 13:45 alle ore 17:00
Sede Bari- The Nicolaus Hotel
Docente Ing.Laura Casanova, Ing. D’Onghia Amedeo, Ing. Rotondo Francesco​
Quota di Partecipazione

Euro 315.00 + IVA se dovuta ( In caso di Ente pubblico esente ex Art. 10 D.P.R. 633/72 come modificato dall'art. 14 L. 537/93.

La quota comprende Partecipazione al corso, materiale didattico, coffee break, colazione di lavoro e attestato di partecipazione
Scontistica

OFFERTA 4X3:
Per partecipanti allo stesso corso provenienti da uno stesso Ente/ Azienda vi è la possibilità di una iscrizione gratuita ogni tre iscrizioni paganti.

Per le amministrazioni comunali con popolazione inferiore a  20.000 abitanti: 220.00 euro ( esente iva)

(Non è cumulabile con l'offerta 4x3)

Per le amministrazioni comunali con popolazione inferiore a 8.000 abitanti: 160 euro ( esente IVA)

(Non è cumulabile con l'offerta 4x3)

N.B: Le iscrizioni devo essere effettuate entro 10 giorni dalla data dell'attività formativa.

I Corsi a catalogo non sono figurabili come appalti di servizi.
Pertanto per il loro acquisto non è necessario transitare dalle Centrali di Committenza ( nazionale o regionale), nè è prevista la richiesta del CIG. Si veda anche paragrafo 3.9 della Determinazione dell'AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

 

 

 

Restiamo in attesa delle vostre iscrizioni che vi preghiamo di farci pervenire entro 10 giorni dalla data di avvio del corso.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci : 0805025250 – info@isformconsulting.it e www. isformconsulting.it

 

Per avere informazioni sui costi e sulle modalità di svolgimento del Corso scarica la locandina

Per iscriversi al corso compilare il modulo di iscrizione