Bari, 03 LUGLIO 2017: La riscossione coattiva delle entrate locali dopo la soppressione di Equitalia

L'iniziativa si propone di esaminare in maniera organica le ultime novità in materia di riscossione coattiva delle entrate locali, con parti  LA RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE LOCALI DOPO LA SOPPRESSIONE DI EQUITALIA

colare riferimento al decreto-legge n. 193/2016 (introduzione di un nuovo soggetto pubblico dal 1° luglio 2017 al posto di Equitalia, rottamazione ruoli e ingiunzioni fiscali, canalizzazione versamenti spontanei, ecc.) e allo strumento dell’ingiunzione fiscale. Si farà quindi il punto della situazione, anche alla luce dei recenti orientamenti giurisprudenziali e dottrinali. Il tutto senza tralasciare le criticità presenti in un sistema di fatto “asimmetrico”, i nodi da sciogliere e lo scenario futuro.

 

____________________________________________________________

PROGRAMMA

 

  • La soppressione di Equitalia e la sostituzione, da luglio 2017, con il nuovo ente pubblico economico “Agenzia delle entrate-Riscossione
  • La nuova disciplina del versamento spontaneo delle entrate locali
  • La potestà regolamentare degli Enti Locali e i moduli organizzativi del servizio
  • La qualificazione dell’attività di riscossione ai fini dell’affidamento
  • La riscossione spontanea e coattiva alla luce del d.l. 70/2011 e successive modifiche
  • Il ruolo e lo strumento alternativo dell’ingiunzione fiscale
  • Le entrate riscuotibili con la procedura ingiunzionale
  • Gli Enti e i soggetti autorizzati a servirsi dell’ingiunzione
  • La forma dell’ingiunzione fiscale
  • La notifica dell’ingiunzione fiscale
  • Gli istituti compatibili con il procedimento esecutivo (DPR n. 602/73)
  • Le asimmetrie presenti nel sistema “a doppia velocità”
  • Il funzionario responsabile della riscossione 
  • La fase pre-coattiva: azioni cautelari ed esecutive
  • L’espropriazione forzata: pignoramento mobiliare, immobiliare e presso terzi
  • L’impignorabilità della prima casa e dei beni essenziali
  • Le ultime novità legislative, i nodi da sciogliere e lo scenario futuro

 

Relatori:

Giuseppe Debenedetto, esperto del quotidiano Il Sole 24 Ore, autore di pubblicazioni in materia di fiscalità locale, direttore editoriale di Tributi News.

 

Giuseppe Durante, Docente a contratto presso l’Università L.U.M.  “Jean Monnet” (BA) - Avvocato Tributarista - Esperto di Fiscalità Locale e Contenzioso Tributario – Componente del Comitato Scientifico A.N.C.R.E.L.

 

Data

03 Luglio 2017

Durata

dalle ore 9.00 alle ore 17.00

Sede

Bari- The Nicolaus Hotel

Docente

Dott. Giuseppe Debenedetto

Dott. Giuseppe Durante

Quota di Partecipazione

Euro 315.00 + IVA se dovuta ( In caso di Ente pubblico esente

ex Art. 10 D.P.R. 633/72 come modificato dall'art. 14 L. 537/93)

 

La quota comprende

Partecipazione al corso, materiale didattico, coffee break,

colazione di lavoro e attestato di partecipazione

Scontistica

OFFERTA 4X3:
Per partecipanti allo stesso corso provenienti da uno stesso Ente/ Azienda

vi è la possibilità di una iscrizione gratuita ogni tre iscrizioni paganti.

Per le amministrazioni comunali con popolazione inferiore a  20.000 abitanti: 

220.00 euro ( esente iva)

(Non è cumulabile con l'offerta 4x3)

Per le amministrazioni comunali con popolazione inferiore a 8.000 abitanti: 

160 euro ( esente IVA)

(Non è cumulabile con l'offerta 4x3)

Per ogni corso saranno ammessi non più di 5 partecipanti provenienti

da amministrazioni comunali con popolazione inferiore a 20.000 e/o 8.000

abitanti in base all'ordine cronologico di ricezione delle domande.

N.B: Le iscrizioni devono essere effettuate

entro 10 giorni dalla data dell'attività formativa.

 

Restiamo in attesa delle vostre iscrizioni che vi preghiamo di farci pervenire entro 8 giorni dalla data di avvio del corso.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci : 0805025250 – info@isformconsulting.it e www. isformconsulting.it

Per avere informazioni sui costi e sulle modalità di svolgimento dei Corso

Per compilare il modulo di iscrizione